Sound Branding: cos’è e perché è importante per distinguersi.

News

Come fare a rimanere i numeri uno nel mercato? Provando ogni giorno a fare qualcosa di nuovo: un nuovo programma radiofonico, nuovi stili di produzione editoriale, scovando nuovi artisti, sviluppando progetti tecnologici innovativi. Faticoso, ma molto, molto divertente!

iconcategoria.png

News

Sound Branding: cos’è e perché è importante per distinguersi.

Oggi parliamo di quanto una veste sonora possa rinforzare un marchio, rendendolo più riconoscibile e facile da ricordare. Perché la comunicazione dei Brand deve passare attraverso lo stimolo di tutti i sensi e quello uditivo è tra i più ricettivi.
Lun, 20/11/2017 - 16:50
Sound Branding: cos’è e perché è importante per distinguersi.
Quante volte vi è capitato di canticchiare un motivetto e ricordare con sorpresa che si tratta di un logo sonoro di un Brand? Potreste averlo ascoltato in Tv, in Radio o sul Web. Non mancano casi di successo di aziende che hanno intuito già da tempo le potenzialità del Sound Branding per rendere più forte e ricco l’immaginario e l’identità del proprio marchio. Oggi il concetto sembra scontato, ma si tratta di un percorso che si è sviluppato nel tempo, arrivando a ricoprire un ruolo fondamentale nel marketing odierno.

Il valore dell’aspetto sonoro viene riconosciuto come un elemento da curare con particolare attenzione, per ottenere numerosi risultati. In primo luogo, si punta a cogliere l’attenzione del target, in un contesto di sovraffollamento di stimoli e competitor, sempre più attivi in ogni canale di comunicazione.

 

Certamente un jingle o una In Store Radio dalla forte personalità, aiutano a far sentire il Cliente più vicino al Brand, favorendo la disposizione all’ascolto, non solo dei brani, ma anche dei valori del marchio.
Ecco perché il canale uditivo è una via da percorrere e da gestire, lavorando sui dettagli. Sarà fondamentale una “grammatica musicale” in grado di dare un sound specifico al Brand, a una rubrica o a una campagna speciale. Allo stesso modo, il logo sonoro dovrà essere pensato per essere efficace e arrivare dove la vista degli utenti non avrà il tempo di fermarsi su una grafica o un manifesto.

La Radio In Store può accompagnare gli acquisti in un negozio, parlando a quel senso, l’udito, che durante la shopping experience resta attivo e sensibile, in modo spesso inconsapevole.

Di sicuro è importante “esserci” anche a livello sonoro, senza lasciare spazio al silenzio o, peggio ancora, al caso. Ogni file audio dovrà essere pensato per adattarsi al meglio al messaggio e allo spirito del marchio, ma la qualità dovrà essere una costante in ogni fase dell’ascolto, non ultimo quello della diffusione in negozio

Archivio

Categorie