Alla scoperta dell’UnStore!

News

Come fare a rimanere i numeri uno nel mercato? Provando ogni giorno a fare qualcosa di nuovo: un nuovo programma radiofonico, nuovi stili di produzione editoriale, scovando nuovi artisti, sviluppando progetti tecnologici innovativi. Faticoso, ma molto, molto divertente!

iconcategoria.png

News

Alla scoperta dell’UnStore!

Non è la fine, ma l’inizio di una nuova Era del Retail!
Gio, 05/05/2016 - 11:53
Non è la fine, ma l’inizio di una nuova Era del Retail! Non è la fine, ma l’inizio di una nuova Era del Retail!
UnStore: di cosa si tratta? Il concetto sembra immediato, ma metterlo in pratica nelle logiche Retail, è tutt’altro che banale. La definizione potrebbe essere “Il negozio che diviene un non-negozio, sostituendo l’offerta di prodotti, con l’offerta di esperienze”. Questo paradigma non è una possibilità futura, ma una realtà del presente e anzi, in alcuni paesi iniziamo già a vederne esempi, con interessante risposta da parte dei consumatori. Ecco spiegato perché un colosso dell'elettronica ha deciso di aprire un mega-store a Manhattan, interamente dedicato all’esperienza e al coinvolgimento degli utenti. Anche un importante marchio di abbigliamento sportivo ha scelto di stupire i propri clienti, superando la “semplice” proposta di prodotti e creando una palestra dove unire l’energia del CrossFit alla dinamicità del marchio. La domanda che si pongono gli scettici è legata all’effettiva efficacia in termini commerciali di questo genere di investimenti, votati a stimolare i clienti in modo nuovo. Sembra però che questa sia una strada destinata ad affermarsi con sempre più decisione, visto che le abitudini dei consumatori sono state modificate profondamente dallo sviluppo dell’ambiente online, soprattutto nelle realtà dell’e-commerce e delle piattaforme social. Gli utenti sono molto più esigenti e attenti in fase pre-acquisto, inoltre sono più disposti ad acquistare un prodotto su consiglio di una persona di fiducia, piuttosto che grazie al messaggio promozionale di una pubblicità.

Il mondo del Retail deve confrontarsi con segmenti di consumatori che non è più possibile distinguere in modo rigido e che si configurano come vere community, gruppi di persone che si riconoscono in determinati valori, costumi, opinioni e ovviamente prodotti. La chiave per essere premiati dal mercato è avere una vision, una storia da raccontare per colpire ed essere riconosciuti da una comunità di consumatori, pronti ad abbracciare la proposta di un marchio e con esso, i prodotti che lo rappresentano.
Partendo da questa consapevolezza, è evidente che la sfida di oggi sia andare verso la creazione di luoghi, dove l’esperienza e l’emozione hanno un ruolo centrale, addirittura superiore ai prodotti stessi.
Ecco prendere forma l’UnStore dove ogni elemento, luce, monitor o immagine è stato posizionato per creare legame con gli utenti, che mai come ora hanno dimostrato una grande voglia di partecipazione e condivisione!

Archivio

Categorie